Bruno Giacosa Spumante Extra Brut 1994

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@@
Data degustazione: 06/2000


Tipologia: Vdt bianco spumante
Vitigni: pinot nero
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: GIACOSA BRUNO – Casa Vinicola Giacosa Bruno
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Esame visivo: Brillante, giallo paglierino con perlage di buona fittezza, finezza e persistenza. Esame olfattivo: l’impatto è fragrante, dolce, fine, con sentori dapprima freschi di mela renetta che pian piano evolvono verso il più evoluto anice stellato. Esame gustativo: E’ un extra brut di grande freschezza, quella sensazione dolce che provavamo all’olfatto non la si avverte quasi più e ciò ci fa piacere in quanto pensiamo che nei vini spumanti l’equilibrio debba essere considerato tale se più spostato verso la freschezza che verso la morbidezza. La qualità dei profumi e l’aroma di bocca sono freschi ed evoluti nello stesso tempo, torna l’anice stellato, eccellenti Stato evolutivo: Pronto, ma consigliamo di berlo così com’è, senza lasciarlo maturare completamente. Giudizio finale: Vino di grande piacevolezza che sfiora l’eccellenza, vinificato, senza ausilio del legno, in Piemonte ma con uve Pinot Nero provenienti dall’Oltrepò Pavese, il che la dice lunga su questa regione che “esploderà” da un momento all’altro raggiungendo, questo è il nostro augurio, gli standard già raggiunti da Franciacorta e Trentino-Alto Adige.

RECENTI

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

  • Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

    Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani