Brandano Rosso 2003

bracar03Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 01/2009


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: cabernet sauvignon 60%, merlot 40%
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: CANTINA CARPINETA – di Sergio Farnetani
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Colore rubino cupo con venature granate all’unghia, al naso è meno aperto del Beato Pietro Etichetta Rossa ma con un carattere più marcato. Va ricordato che il Brandano, come del resto i due Beato Pietro, è alla seconda vendemmia in commercio, fa quindi un notevole effetto degustare un vino già così ben delineato e di personalità spiccata. Il ventaglio di profumi è ancora serrato ma si percepisce una carica espressiva che sembra dover esplodere da un momento all’altro, non mancano le note di piccoli frutti scuri, more, prugne, amarene, ma è l’eleganza della speziatura a colpire di più, le note mentolate, il ginepro, le bacche, una leggera sfumatura di mon chéri, poi chiodo di garofano, cuoio, foglia di tabacco, liquirizia. L’attacco al gusto è deciso, ancora una volta marcato da un’ottima freschezza, il tannino vibrante e in parte già metabolizzato, c’è una vena sapida che si distende e amplifica le sensazioni speziate e fruttate, non manca di una buona persistenza, il finale è appena asciugante ma è solo un fatto temporale, ha davanti un bel po’ di anni per acquisire maggiore complessità ed equilibrio.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani