Bramaterra 2014

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 04/2018


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: nebbiolo, vespolina, croatina
Titolo alcolometrico: 13,5%
Produttore: LE PIANELLE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Ci spostiamo a Brusnengo, in un’area dove i vigneti sono davvero fazzoletti di terra ripartiti fra decine di viticoltori. Dieter Heuskel e Peter Dipoli, innamorati di questi luoghi, decidono nel 2004 di acquistare i vari appezzamenti, uno a ridosso della cantina e l’altro a Roasio, ma trattandosi di ben 45 singole particelle, ci sono voluti 5 anni per realizzare un unico appezzamento, per un totale di 4 ettari.
Ma chi gli dà una mano nella produzione dei vini? Nientemeno che Cristiano Garella, il giovane enologo che sta già spopolando in Alto Piemonte. Il Bramaterra 2014 ha un bel colore rubino con vaghi cenni granati, un naso che sprigiona abbondanti note fruttate, lampone, ciliegia, fragolina di bosco, toni minerali e di sottobosco; in bocca ha buona dinamica, anche qui l’acidità ha un ruolo evidente, anche perché la materia non è certo opulenta, potrebbe apparire un limite, invece si giova di una lodevole serbevolezza.
Degustazione effettuata in occasione dell’evento “Taste Alto Piemonte 2018” a Novara.

RECENTI

  • Carmignano Riserva Le Farnete 2008

    Carmignano Riserva Le Farnete 2008

  • Aglianico del Vulture Superiore Calaturi 2014

    Aglianico del Vulture Superiore Calaturi 2014

  • Barolo Bussia Vigna dei Fantini 2011

    Barolo Bussia Vigna dei Fantini 2011

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2019 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
È vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani