Bolgheri Rosso Piastraia 2003

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 06/2004


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: merlot 25%, cabernet sauvignon 25%, syrah 25%, sangiovese 25%
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: SATTA – Michele Satta
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Il Piastraia di Michele Satta, dall’equivalente dosaggio di merlot, cabernet sauvignon, syrah e sangiovese, denuncia un colore rubino cupo, con riverberi violacei e grande concentrazione. Dopo gli inevitabili sentori tostati e vanigliati, appare qualche sfumatura vegetale e, in ritardo, un frutto ancora sommesso (mora, mirtillo, amarena), poi cannella. Si sente al gusto una notevole giovinezza, il tannino è fine ma c’è un fondo lievemente amarognolo che non scompare a causa di un frutto ancora asciutto e poco espansivo. Intendiamoci, il vino è ancora tutto in fase di progetto e stenta ovviamente ad esprimersi, ma la materia è senz’altro di prim’ordine e per nulla scontata. Degustato in occasione dell’Anteprima Vini della Costa Toscana.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani