Barolo Vigna Cappella Santo Stefano 2005

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: N/A
Data degustazione: 05/2009


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14,5 %
Produttore: PODERE ROCCHE DEI MANZONI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Mi ci è voluto del tempo per imparare ad amare questo vino, soprattutto l’assaggio di vecchie annate, che mi ha permesso di capire quanto lo stile del compianto Valentino Migliorini si fosse forgiato misurandosi anno per anno con una terra che si concede lentamente e non permette facilmente di apprezzare la qualità dei vini se non a palati esperti. Anche questo millesimo non sfigura per nulla e mi convince, il bouquet di fiori appassiti apre progressivamente le porte a toni di liquirizia e menta, ginepro, cardamomo, leggera componente selvatica. Al palato dimostra come l’uso sapiente del piccolo legno può integrarsi e non soverchiare il carattere del nebbiolo, anche perché il vino si giova di un successivo periodo in botte grande. Vino di sicura longevità.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani