Barolo Perno 2012

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 09/2016


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14,5 %
Produttore: SORDO – Azienda Agricola Sordo Giovanni
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Ci spostiamo a Monforte, in frazione Perno, il cru è il terzo per dimensione dopo Bussia e Bricco San Pietro, si divide in tre parti, due delle quali, Ceretta e Disa, occupano il versante orientale, mentre Santo Stefano di Perno quello occidentale. Il Barolo di Giorgio Sordo proviene dalla Ceretta (in dialetto Srea), esposta ad est-sud-est; nel calice si nota subito la differenza rispetto al Parussi, qui è la tonalità rubino a prevalere sul granato, che appare solo ai bordi. Accostato al naso esprime subito una grande finezza, il fiore sussurra, lasciando ampio spazio al frutto e alle spezie, il bello è che tutto questo è fuso in perfetta armonia, regalandoci una sensazione ricca di fascino e garbo, poco importa scandagliare ogni singolo profumo, che sia cacao o richiami a infusi esotici e distillati leggeri, o ancora cenni di tabacco da pipa, poco importa, è la consonanza e quindi la musicalità, se mi si passa il termine, a caratterizzare all’olfatto questo vino. In bocca non delude, rivela una trama esemplare nella sua capacità di bilanciare l’esuberanza alcolica con un tannino “toccante” e subito vellutato, l’incedere balsamico e i richiami retrolfattivi alla liquirizia esaltano il sorso, è un Barolo profondo, complesso che esprime tutta la sua bellezza senza urlarla, senza compiacimenti, sono questi i tratti migliori di un grande nebbiolo.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani