Barolo Parussi 2012

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 09/2016


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: SORDO – Azienda Agricola Sordo Giovanni
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


L’azienda di Giorgio Sordo, figlio di Giovanni, si trova a Castiglione Falletto ai piedi della collina di Barolo; da tre generazioni coltivano la vite e producono vino, oggi con i suoi 53 ettari vitati suddivisi nei vari comuni della denominazione, è una delle aziende più importanti e solide. Da anni ha adottato un metodo di lavoro attento all’ambiente, niente diserbi e riduzione drastica della chimica, solo zolfo e poltiglia bordolese. La produzione comprende tutta la gamma prevista nella zona, Barolo e Barbaresco, Nebbiolo d’Alba, Dolcetto, Barbera, Arneis e molto altro. Noi abbiamo concentrato l’attenzione sul Barolo, dopo il Gabutti, degustato a maggio durante l’evento Nebbiolo Prima, ora tocca al Barolo Parussi, uno dei cru più interessanti di Castiglione Falletto, situato in un anfiteatro che si estende da Montanello alla borgata Parussi. Il 2012 ha un colore granato caldo e luminoso, profuma di rose, ciliegie mature, ginepro, note eteree, sottobosco, leggero tabacco. Al palato prosegue esprimendo una bella ampiezza, un tessuto dal tannino quasi setoso e con una polpa avvolgente e ammorbidita dalla presenza alcolica. Vino in progressione, persistente, di ottima fattura. Sfiora la quinta chiocciola.

RECENTI

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

  • Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

    Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani