Barolo Monvigliero 2011

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 07/2016


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14,5 %
Produttore: DIEGO MORRA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


A buon diritto possiamo dire che Monvigliero è l’MGA (Menzione Geografica Aggiuntiva) più importante di Verduno, su una superficie totale di poco superiore a 25,5 ettari, quasi 21,5 sono vitati e di questi oltre 18 ettari e mezzo sono coltivati a nebbiolo, divisi fra vari produttori: F.lli Alessandria, Comm. G.B. Burlotto, Bel Colle, Castello di Verduno, Cadia, Brangero, Poderi Roset, Pietro Rinaldi, Paolo Scavino, Giovanni Sordo, Mauro Sebaste, Terre del Barolo, Edoardo Sobrino e Diego Morra. Potete immaginare, quindi, quanto questo cru sia frazionato. Dalla piccola porzione di Diego Morra arriva questo eccellente 2011, dal colore granato di buona profondità che profuma di fiori e spezie con intarsi fruttati: rosa, viola, anturium, ciliegia, fragolina di bosco, ginepro, erbe aromatiche. Notevole l’impatto al gusto, che rivela forza ed eleganza con un tocco di austerità, un tannino di grana finissima che sta già ben integrandosi con la polpa, lungo e profondo con finale di liquirizia e frutti rossi maturi, molto bello.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani