Barolo Bricco Cerretta 2001

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 06/2006


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: SCHIAVENZA – Azienda Vitivinicola Schiavenza
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Avevo già avuto modo di apprezzare il Bricco Cerretta 2001 assaggiandolo dalla botte in azienda nel 2004, quindi quando era ancora in piena evoluzione. Oggi lo ritrovo in ottima forma, di colore granato pieno e luminoso e dai profumi di grande pulizia e ampiezza cromatica: molto bella la nota di frutti di bosco, dove è l’amarena la prima ad apparire, seguita dalla susina rossa, che con il tempo si trasformerà in prugna, e dalla ciliegia sotto spirito, mentre già si notano toni speziati eleganti ed eterei, sfumature minerali e di liquirizia. In bocca è molto pulito, davvero una bella esecuzione, il tannino aggredisce le gengive solo al primo impatto per poi ammorbidirsi e confondersi con la trama fruttata, le spezie e i primi cenni di goudron. Un Barolo di sicura longevità, apprezzabile anche ora, in una fase di evidente giovinezza ma con gli angoli smussati, confermati da una sensazione lunga e piacevole nel finale.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani