Barolo 35° Annata 2005

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: N/A
Data degustazione: 05/2009


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14,5 %
Produttore: PARUSSO – Armando Parusso di Parusso F.lli
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Il nome del vino suggerisce una commemorazione, infatti l’azienda di Armando Parusso ha imbottigliato il suo primo Barolo con la vendemmia 1971, e giustamente Marco e Tiziana hanno pensato di produrlo come avrebbe fatto lui, unendo le uve provenienti dai diversi appezzamenti di proprietà a Castiglione Falletto (Mariondino) e Monforte (Bussia, Mosconi e Le Coste). Il risultato è un Barolo intenso e accattivante, con una trama olfattiva ampia che va dai frutti di bosco alle erbe aromatiche, alla china e alla menta, con qualche riflesso tostato che andrà ad assorbirsi con il passare del tempo. Al gusto è fresco, sapido e con una trama tannica fine ma decisa, l’impronta moderna è molto più misurata di un tempo.

RECENTI

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani