Barolo 1998

Degustatore: Maurizio Taglioni Valutazione: @@@@
Data degustazione: 11/2002


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: TENUTA ROCCA – Azienda Agricola Tenuta Rocca
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Perfetto connubio di sensazioni fruttate, speziate e balsamiche in questo Barolo millesimo ’98 che ci giunge da Monforte. Colore rosso tra il rubino ed il granato, non eccessivamente concentrato come tradizione vuole, luminoso. Olfatto intenso così come ci attendevamo al ruotare del calice ed alla vista dei fitti e grassi archetti, elegante, appena floreale di violetta, poi decisamente fruttato di prugna e di ciliegia nera sotto spirito. Qualche nota tostata e poi netti i profumi tra lo speziato ed il balsamico di chiodo di garofano, cuoio ed eucalipto. Al gusto si gode della sua sostanza ed avvolgenza, delle sue sensazioni fruttate, del suo tannino vellutato, presente ma non invadente, che ti accompagna verso un finale pieno e persistente, evolventesi in note morbide ed evolute di dolce spezia e foglia balsamica. E’ già pronto ma progredirà in bontà con il passare del tempo che non teme. Ottimo rapporto qualità/prezzo, da servirsi a 18° circa nei classici, ampi bicchieri panciuti insieme a secondi piatti di carni rosse, brasati di manzo in primis, polenta con spezzatino di capriolo; a seguire con formaggi saporosi a media stagionatura.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani