Barolo 1993

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 12/1999


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: ALESSANDRIA GIANFRANCO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Uno dei barolisti di nuova generazione; il nebbiolo proviene dalla zona di San Giovanni, presso la Bussia, affinato in tonneaux da 500 litri per il 70% e in botti di rovere di Slavonia per il restante 30%. Si presenta di colore rosso granato molto profondo, quasi impenetrabile; sulla parete del calice si formano fitti archetti che cedono liquido con estrema lentezza: consistente. Al naso è di buona intensità e persistenza, con profumi compessi che vanno dalla confettura di frutti di bosco e ribes, alla prugna al forno, al pepe e al tabacco, avvolti da sensazioni speziate in formazione, burro e cioccolato amaro. In bocca è denso, ricco, elegante nei tannini, forti come è doveroso per un grande nebbiolo, ma già in fase di polimerizzazione e fusione con il frutto morbido e avvolgente. La persistenza è lunga, elegante e senza strascichi amari.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani