Barbera del Monferrato Superiore Reitemp Vigna Rocco 2013

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 02/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: ROCCO DI CARPENETO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Una barbera alla quale Lidia Carbonetti e Paolo Baretta tengono molto, nasce dalla Vigna Rocco impiantata nel 1955, che ha naturalmente rese basse fra i 35 e i 50 quintali per ettaro. La fermentazione parte spontaneamente con i lieviti indigeni, la macerazione sulle bucce dura fino a tre settimane. La maturazione si svolge parte in botti di rovere da 15 ettolitri, parte in tonneau e parte in barrique. L’appellativo “Reitemp” proviene dal dialetto carpenetese della seconda metà dell’Ottocento e sta a indicare il suono delle campane che annunciano l’arrivo di un temporale. La versione 2013 è ancora molto giovane ed esuberante ma promette già grandi cose, ha un colore rubino violaceo profondo e una tavolozza di profumi che, nonostante l’uso dei legni, non nasconde la natura della barbera, la sua energia e il grande apporto di frutto. E’ al palato che evidenzia l’impeto giovanile, ha tutta l’acidità tipica del vitigno ma anche un frutto pieno e avvolgente, note di liquirizia, polvere di cacao e spezie, finale persistente che rilascia tutta la sua freschezza. Da mettere da parte un paio d’anni per godersela in tutta la sua capacità espressiva.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani