Barbera d’Asti Solo per Laura 2000

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 04/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: LA LUNA DEL ROSPO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Aspetto cristallino, colore rubino di buona profondità con unghia abbastanza compatta; buona consistenza, leggermente a favore della componente alcolica. Nell’avvicinare il calice al naso, si percepisce una immediata vivacità e intensità di profumi fruttati, ma anche floreali e una contenuta percezione tostata del legno. Ad una prima olfazione si rimane impressionati per la carica espressiva di questa Barbera e per il sapiente dosaggio del legno, il frutto è rosso, di bosco, c’è la ciliegia, l’amarena, la mora, spezie dolci, accenni di pepe rosa, bacca di ginepro, addirittura percezioni minerali, non certo frequenti in questa tipologia. All’assaggio è quasi emozionante, calda, corpo elegante, tannini ben dosati, una freschezza e una lieve sapidità in perfetto equilibrio; l’impatto è intenso e morbido, grande è la beva, estrema la pulizia d’esecuzione. Il finale è quasi lungo, stimolante, con il frutto ben espresso e un piacevolissimo retrogusto di tabacco biondo. Un prodotto di notevole fattura, che non passa inosservato. Servitelo a 16-17° in calici ampi, poco ristretti in punta, come il Bourgogne di Riedel; non sfigura con piatti elaborati di carne, provatelo con tagliolini al sugo di lepre, agnolotti al brasato, tagliatelle al sugo di selvaggina, agnello in fricassea, entrecôte in salsa al vino rosso, tapulone.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani