Barbera d’Asti Rioglio 2004

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 04/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: RINALDI – Azienda Agricola di Andrea Rinaldi
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Ha un bel colore rubino di buona intensità con venature porpora. All’olfatto sprigiona inizialmente sentori selvatici e animali, poi si apre a note di ciliegia matura, amarena, pepe, liquirizia, buona ampiezza e intensità. Al gusto rivela ancora un’ottima acidità e un tannino solido ma non invasivo, frutto morbido ma non stucchevole, fragrante e corrispondente alle sensazioni premesse all’olfatto, mano a mano acquista beva e piacevolezza, l’ossigenazione ne amplifica le qualità arricchendolo nella gamma espressiva. Una Barbera che riesce ad unire freschezza e bevibilità ad intensità e corpo, con le caratteristiche per poter evolvere ancora senza difficoltà almeno per altri 2-3 anni.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani