Barbera d’Asti Costamiòle 1996

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 04/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: PRUNOTTO Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Nel riassaggiare questa Barbera a distanza di quattro anni, non mi stupisco di ritrovarla più vivace e stimolante che mai. L’azienda Prunotto, rilevata da Antinori nel lontano 1989, ha subito un progressivo miglioramento qualitativo e di immagine. Il Costamiòle rappresenta un chiaro segno di cambiamento e parziale modernizzazione della filosofia. Questo rosso importante rappresenta in pieno quella che è stata la nuova concezione della barbera degli anni ’90, concezione che si è riflessa nell’astigiano con un lieve ritardo rispetto alla cugina d’Alba. Oggi si può affermare con tranquillità che le due tipologie si sono affiancate e, in alcuni casi, Asti ha superato Alba per potenza e forza espressiva. Tornando alla Barbera Costamiòle, le uve hanno subito una fermentazione in legni da 50 ettolitri, una macerazione di una decina di giorni che gli ha consentito un’ottima estrazione polifenolica e una permanenza in barrique di Allier per circa un anno. Ancora adesso si lascia apprezzare per il colore rubino scuro e profondo, per l’intenso profumo di frutta di bosco matura e in confettura, mora, ribes nero e ciliegia nera, affiancate da belle sfumature di cacao, eucaplipto, accenni di liquirizia. L’impatto all’assaggio è pieno e ricco di sfumature, mostra una bella struttura ed un’intensità espressiva non comune, grazie al perfetto equilibrio fra tannini vellutati e frutto in confettura, il tutto ammantato da una piacevole e duratura sapidità. Niente da eccepire, soprattutto oggi che ci si è ormai abituati a questo tipo di Barbere, potenti e fiere, non più compagne del pasto quotidiano, ma esigenti e un po’ meno digeribili. Certo si confà più ad un bel piatto a base di cacciagione che ad una pasta con fagioli e salsicce, ma basta saperlo…

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani