Barbera d’Alba Sarsera 2010

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 04/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 14,5 %
Produttore: SIMONE SCALETTA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Mi piace l’approccio con la Barbera di Simone Scaletta, che utilizza barrique non nuove sia per svolgere la malolattica che per il periodo di maturazione, che è di circa sei mesi. La ragione per cui apprezzo questa scelta la ritrovo nel calice, dove il vitigno emerge senza esitazione e il legno sembra limitarsi a smussarne parzialmente la naturale esuberanza, donandogli solo una leggera rotondità e una delicata speziatura che portano valore aggiunto al vino, senza trasformarne l’identità. La versione 2010 della Sarsera si offre alla vista di un bel rubino intenso, con leggeri riverberi granati al bordo; profuma di ciliegie e lamponi maturi, liquirizia, leggero ginepro e una punta di tabacco. In bocca è in ottimo equilibrio, l’acidità si integra perfettamente con la materia, il tannino delicato fornisce il giusto apporto rendendo la beva gradevole e completa, ottima corrispondenza aromatica e finale che lascia una sensazione di freschezza e sapore fruttato.

RECENTI

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani