Barbera d’Alba Madunina 2004

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 04/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: BATTAGLIO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Quanto sia stata calda l’annata 2003 non è difficile ricordarlo, così come non era difficile, ad esempio in Langa, rilevare quanto i vini abbiano sofferto nel trovare un equilibrio tra tannini verdi e una massa difficile da gestire per l’enorme quantità di alcol derivata dal forte contenuto zuccherino delle uve. Uno dei vitigni che ha retto meglio a tanto calore e all’inevitabile perdita di acidità è stato indubbiamente la barbera che, per sua natura, ne ha in abbondanza, anche se in questi ultimi anni, vuoi per le selezioni clonali e per le diverse tecniche di vinificazione e affinamento, vuoi per il clima sempre più incostante e di difficile interpretazione, è andata comunque calando anche per questa tipologia. Diverso è stato il 2004, che ha ridato alla barbera quelle caratteristiche per cui l’abbiamo sempre amata di freschezza di frutto e serbevolezza. E infatti con la Madunina 2004 siamo scesi di circa 1 grado di alcol, a tutto vantaggio di una maggiore bevibilità e di un frutto meno surmaturo. Il colore si attesta sempre su un bel rubino vivo con venature purpuree ma non estremo nella concentrazione; il bouquet, dopo un’iniziale bisogno di ossigenazione, si apre senza difficoltà offrendoci una miscellanea di frutti maturi e appena tendenti alla confettura, senza che al naso arrivi alcuna pungenza alcolica. La ciliegia, la visciola, l’amarena, ma anche dei bei fiori rossi e carnosi fanno da contrappunto a delicate note speziate. In bocca il frutto arriva subito sostenuto da un’ottima vena acida, mentre il tannino appare pulito e senza toni verdi. Se si può fare un appunto a questo vino è nella nota appena ferrosa che appare nel finale a fondo bocca, che asciuga un po’ prima del previsto.

RECENTI

  • Rosato 2016

    Rosato 2016

  • Chianti Puro 2016

    Chianti Puro 2016

  • Bianco del Mulino 2016

    Bianco del Mulino 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani