Barbera d’Alba Bricco San Biagio 2001

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 04/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: CIABOT BERTON – Azienda Agricola Oberto Marco
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: N/A


Questa Barbera si presenta di un colore molto intenso, rosso rubino cupo con ricordi purpurei. L’esame della fluidità mette in risalto una bella successione di archetti fitti e ravvicinati, che dànno spazio lentamente a lacrime dense e compatte: consistente. L’impatto olfattivo è intenso, con begli accenni floreali, spiccano poi note di frutti di bosco, fra cui mora, mirtillo e visciola, quasi in confettura; seguono tabacco in foglia, tamarindo, caffé in grani, sfumature speziate e di pepe, accenni minerali ne arricchiscono la personalità. Sul finale, ma molto tenue, appare una leggera nuances tostata. All’assaggio è intenso, si percepisce il notevole contributo alcolico, i tannini sono appena amari ma non serrano le gengive, ottima freschezza; il frutto ritorna con buona polpa e rotondità, al retrogusto emergono piccanti sensazioni che stimolano al riassaggio. La persistenza è più che buona e molto corrispondente. Servitela a 17° con Agnolotti al tartufo, tagliatelle al sugo di selvaggina, rigatoni allo stracotto di manzo, boeuf bourguignon, stufato con cipolline, filet mignon in salsa bordolese.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani