Barbera d’Alba 2012

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 04/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: PUNSET – Azienda Agricola Biologica di Marcarino Marina
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Il rubino vivace con riflessi violacei che caratterizza questa Barbera trova una perfetta simbiosi con i profumi di ciliegia e mirtillo che emergono decisi al primo approccio olfattivo. La sensazione di freschezza ed energia che manifesta trasmette allegria, accende i sensi, aleggiano anche note di rose, sfumature balsamiche. In bocca tira fuori la sua verve acida, eppure non disturba affatto perché si rimane subito avvolti da un frutto gustoso, puro succo, che rimanda un già confortante equilibrio, è un bel bere, si sente la mineralità, la pulizia espressiva, l’ottima persistenza. A tavola mi fa venire in mente le frisse lamorresi, quelle di una volta, preparate con fegato, polmone e cuore del maiale, oppure delle ottime lumache alla Barbera; se non mangiate carne, visto che è inverno, potete accompagnarla con un’ottima bagna càuda con acciughe, cardi, peperoni, tapinambour, cavoli, rape, barbabietola e tutto ciò che di buono c’è in questa stagione; non preoccupatevi troppo dell’aglio, mettetene una quantità più contenuta di quanto previsto dalla ricetta e vedrete che non è un piatto così drammatico.

RECENTI

  • Coste della Sesia Nebbiolo Castleng 2015

    Coste della Sesia Nebbiolo Castleng 2015

  • Olevano Romano Cesanese Collepazzo 2014

    Olevano Romano Cesanese Collepazzo 2014

  • Cesanese del Piglio Collefurno 2014

    Cesanese del Piglio Collefurno 2014

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani