Barbera d’Alba 2001

Degustatore: Maurizio Taglioni Valutazione: @@
Data degustazione: 04/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: TENUTA ROCCA – Azienda Agricola Tenuta Rocca
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


“Vivacità massima” la definirei parafrasando il titolo di un film del mio amico Daniele Vicari, questa barbera dal colore rubino vivace, che si muove agilmente nel calice come impaziente di compiacerci oltre alla vista, l’olfatto ed il gusto. All’olfatto esprime fragranza di rose e viole, frutto di ciliegia rossa, nota dolce che con l’ossigenazione sposa la ciliegia e la fa ciliegina sulla torta, poi lieve speziatura di pepe rosa. Ancora vivacità in bocca, ove il corpo si conferma ben dosato e slanciato, decisamente fresco, in sostanziale equilibrio per una tipologia dove sono la succulenza e la facilità di beva ad essere ricercate, il finale è finissimo, ancora fresco e fruttato, con nota ammandorlata che ben bilancia le sensazioni del dolce e chiaro frutto d’amarena. Ben si sposa al cru aziendale Vigna Ròca Neira che può precedere durante un pasto, servita a 16° circa, in calici non troppo ampi, accompagnando antipasti all’italiana, pappardelle al sugo di lepre, risotto alla salsiccia, lenticchie e cotechino.

RECENTI

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

  • Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

    Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani