Barbera d’Alba 1999

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@
Data degustazione: 04/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: FONTANA LIVIA – Azienda Vitivinicola Cascina Fontanin
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Esame visivo: Quasi cristallino, dal bel colore rosso rubino acceso, cardinalizio, di medio-alta concentrazione e con archetti che si formano allo scuotimento di buona fittezza, che scendono in lacrime abbastanza larghe ed abbastanza lente/lente: tra abbastanza consistente e consistente. Esame olfattivo: Sotto un velo floreale di viola e ciclamino, affiorano con buona intensità sensazioni fruttate di frutti rossi, di ciliegia marasca, di corbezzolo, di maraschino; ad una successiva inspirazione il frutto risulta accompagnato da toni morbidi di cioccolato e speziatura di pepe rosa. Qualità fine in un contesto intenso e di buona complessità. Esame gustativo: Secco, abbastanza caldo/caldo, di corpo, quasi morbido. Nerbo acido che tende a bilanciare le sensazioni accompagnato da tannini discreti, diremmo in equilibrio. L’impatto nel cavo orale è di buona intensità e giusta persistenza, con perfetta corrispondenza gusto-olfattiva, nel finale, decisamente fruttato, ritornano le sensazioni calde, forse un po’ troppo, di marasca sotto spirito. Qualità comunque confermata. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Barbera da collocare a metà strada tra le due anime attuali della denominazione. Da una parte quelle vinose acide e serbevoli, senza grosse pretese ma gradevolissime, dall’altra quelle tutto muscoli, morbidezza intensità e concentrazione. Gli annosi piedi di Barbera di Livia Fontana in quel di Castiglione Falletto potrebbero, a nostro avviso, dare grandi risultati se lavorati così come da manuale della seconda tipologia, quella suggerita dall’indimenticabile Giacomo Bologna. Nell’attesa godiamoci pure questa buona Barbera, a 16° in bicchieri per vini rossi di grande struttura e morbidezza. Abbinamenti: Primi o secondi piatti succulenti quali la zuppa di cipolle alla piemontese, tagliatelle al ragù, stufati di carne di manzo in umido.

RECENTI

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

  • Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

    Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani