Barbaresco 2012

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 05/2015


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: CASCINA BRUCIATA – Azienda Agricola di Carlo Balbo
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Non sono affatto stupito se in fase di gioventù viene quasi sempre fuori meglio il Barbaresco annata rispetto al Rio Sordo (seppur di poco), i vini di Carlo Balbo, che da sei anni si avvale della collaborazione del giovane enologo Francesco Baravalle, chiedono sempre tempo per esprimersi al meglio. Questa versione ha un bel colore granato classico e profondo, naso di bella finezza ben giocato fra legno e terrosità, piccoli frutti appena maturi, toni di salamoia. In bocca è penalizzato da un legno ancora incisivo, ma la stoffa non manca e si sente già una scorrevolezza nel sorso che promette un futuro rassicurante. Degustato in occasione di Nebbiolo Prima 2015.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani