Barbaresco Campo Quadro 2000

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 05/2003


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: PUNSET – Azienda Agricola Biologica di Marcarino Marina
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Siamo ormai abituati ad apprezzare i vini di Marina Marcarino, ogni anno più buoni e interessanti, ottenuti rigorosamente da uve biologiche aziendali. Per questo motivo non ci stupisce il Barbaresco Campo Quadro ’00, che mostra di avere stoffa ed eleganza, forse anche superiore al ’98, un colore rubino-granato di bella profondità e concentrazione, unghia giustamente appena più scarica di colore. La consistenza appare ottima, c’è un perfetto susseguirsi di archetti fitti e lacrime rotonde e lente. Ha naso fine, bouquet che tende al complesso (il vino è ancora giovanissimo), con note floreali di violetta che si fondono a sensazioni balsamiche, tostato e vaniglia, succeduti da frutti rossi di bosco (amarena, susina rossa) e speziatura in formazione (fra cui tabacco). Al gusto mette in risalto una bella struttura e un tannino giusto, fine; il legno è appena evidente e gli infonde una piacevole dolcezza, ritorna il frutto, qui meglio espresso a renderlo equilibrato e di grande piacevolezza. Il finale è di buona lunghezza e perfetta pulizia. Un Barbaresco signorile, elegante, piacevole già ora ma con notevoli possibilità evolutive. Servitelo a 18° in bei calici ampi, vanno benissimo quelli da Barolo, con i classici taglierini al tartufo, maccheroncini al sugo di arrosto, roston al tartufo, fonduta (in questo caso servitelo attorno ai 16° per esaltarne la forza tannica e garantire maggior freschezza al palato).

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani