Aglianico del Vulture Il Repertorio 2003

repnot03Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@

Data degustazione: 12/2005


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: aglianico
Titolo alcolometrico: 14,5 %
Produttore: CANTINE DEL NOTAIO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Alla quarta annata consecutiva di questo Aglianico, non possiamo che confermare le qualità che avevamo già evidenziato nelle precedenti degustazioni. I vini di Gerardo Giuratrabocchetti, che si è avvalso della consulenza di Luigi Moio, sono ormai una certezza, un punto di riferimento, la dimostrazione evidente di cosa sia capace un vitigno davvero nobile come l’aglianico, che si esprime ai massimi livelli in queste zone vulcaniche del Vulture. Il colore è rubino intenso con bei riverberi violacei; i profumi non hanno esitazioni e si schiudono immediati a note fruttate ampie e mature di mora, prugna e marasca, seguite da bei toni speziati e dolci, si percepisce il cacao, il tabacco, il pepe, il chiodo di garofano, il sottobosco. Al gusto torna a piacermi come nella versione 1999, intenso ma non troppo carico, fruttato maturo, lievemente sapido e fine nel tannino; si lascia bere che è un piacere, la forza alcolica è comunque ben mascherata e il finale è appena amarognolo ma di grande godibilità. Un Aglianico di carattere, con una potenza controllata che ne evita inutili pesantezze e stucchevolezze. Il prezzo è adeguato alla qualità.

RECENTI

  • Tentazioni 2015

    Tentazioni 2015

  • Squinzano 2016

    Squinzano 2016

  • LA FENICE

    LA FENICE

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2019 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
È vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani