Aglianico 2012

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 11/2014


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: aglianico
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: VADIAPERTI – TRAERTE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Non solo vini bianchi in casa Troisi. Raffaele produce questo Aglianico da molti anni, solo acciaio, dalla fermentazione all’affinamento, ottenuto dalle proprie vigne in comune di Venticano, nella provincia di Avellino, zona in grado di offrire a questo vitigno storico caratteristiche di finezza più che di muscolarità. La ragione è semplice e la troviamo nella composizione del terreno, dove troviamo argille multicolori intercalate da marne e rocce calcaree. Aggiungiamo che Raffaele preferisce vendemmiare le uve al limite della sovramaturazione, fra fine ottobre e primi di novembre, il tutto a vantaggio di un’attenuazione delle spigolosità tipiche dell’aglianico. La versione 2012 ci regala un colore rubino vivace e profumi di amarene, prugne e fragoline selvatiche, accompagnate a leggere note speziate di cardamomo e pepe, con una chiusura che ricorda la cenere. L’assaggio ci regala un frutto carnoso, ben sorretto dall’acidità, un tannino limato al punto giusto e una struttura solida ma non potente, che lascia al sorso una sensazione di grande godibilità. L’impressione generale è di un vino che si fa apprezzare già ora per la grande freschezza ma che ha una spalla sufficiente da garantirgli di evolvere per almeno 4-5 anni.

RECENTI

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

  • Prosecco Brut

    Prosecco Brut

  • VIGNA BELVEDERE

    VIGNA BELVEDERE

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani