A.A. Sauvignon Palladium 2000

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@@
Data degustazione: 11/2001


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: sauvignon
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: K. MARTINI & SOHN
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Esame visivo: Cristallino, giallo paglierino con vivaci venature verdoline, vivace nel colore ed insieme saldo nella consistenza, forma sul bordo del bicchiere archetti abbastanza fitti/fitti che, mentre rattrappiscono per via dell’acidità, scendono in lacrime larghe ed abbastanza lente/lente: abbastanza consistente/consistente. Esame olfattivo: Impatto elegantissimo, si gioca la sua bontà più sull’eleganza che sulla potenza, ma anche di buona intensità ed ottima persistenza. Sentori vegetali ed aromatici accompagnati da un frutto maturo, quasi esotico in primo piano; salvia, peperone giallo maturo, poi il frutto: agrumato di cedro maturo, ananas maturo, papaia. Dolce miele di agrumi a completare il quadro suadente, complesso ed elegantissimo. Eccellente. Esame gustativo: E’ secco, abbastanza caldo e, soprattutto morbido sotto il palato per via di una importante presenza glicerica. Nerbo acido bene in evidenza e che bilancia perfettamente la morbidezza, abbastanza sapido. Finale in progressione così come l’olfatto: nell’ordine vegetale, fruttato, dolce; le sensazioni finali alla lunga sono infatti dolci, morbide ed avvolgenti; per niente stancanti, anzi, si ha voglia di rinnovare l’eccellente beva. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Da qualche anno i vini di questo produttore si fanno notare per la straordinaria pulizia olfattiva e per l’eleganza, accompagnate, nel caso dei rossi quali ad esempio il Lagrein Maturum, da giusta potenza. Ha lunga vita davanti a sé, cinque anni di soddisfazioni e più, benché sia già perfetto così com’è. Un rapporto qualità/prezzo da vero campione, lo si trova sugli scaffali delle enoteche a meno di 8 €. Da degustarsi fresco, stappando al momento di servire, in bicchieri per vini bianchi di corpo, più precisamente trattandosi di un Sauvignon, in quelli da Entre-deux-mers. Abbinamenti: Piatti di pesce in genere, meglio alla griglia o al sale visto che può ingentilirli con la sua morbidezza. Carni bianche. Roulés aux asperges (asparagi avvolti con prosciutto cotto o perché no, avvolti con il locale speck).

RECENTI

  • Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

    Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani