A.A. Pinot Nero Gurnzan 2000

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@
Data degustazione: 10/2002


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: pinot nero
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: K. MARTINI & SOHN
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Esame visivo: Cristallino, rosso rubino netto, vivace e lucente, poco concentrato ben trasparente, di media consistenza. Esame olfattivo: Mediamente intenso e fruttato, di lampone e di ribes rosso su base vegetale che ricorda i chicchi di melagrana e la pellicina che li separa, poi la susina fresca. Con l’ossigenazione il frutto si fa dolce, i profumi conferiti dalla maturazione in legno, ben amalgamati al frutto, ci ricordano le loro gelatine. Vino di media complessità e sicura eleganza. Esame gustativo: Freschissimo al palato e ben equilibrato da grassezza, anche se non molto concentrato il suo spessore si avverte piacevolmente tra lingua e palato. Il frutto si ripropone fragrante e fresco. E’ vino di medio corpo, poco tannico, che regala un finale fruttato, gtradevolmente acidulo, mediamente persistente. Eleganza confermata. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Sembra un Bourgogne di medio corpo, un Givry in particolare con questa sua piena eleganza in medio corpo. Di facile beva, piacevole e mai appagante, prevedete di consumarne più di quanto pensate. Da servirsi relativamente fresco, a 14-16° in calici di media ampiezza. Abbinamenti: Perfetto con lumache in umido, cosce di rana fritte, melanzane alla parmigiana. Lo si accosta facilmente anche a secondi piatti di carni bianche in genere.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani